Premi "Invio" per passare al contenuto

La Conferenza Unificata dà il via libera agli schemi di decreto sui Bus ecologici e sulle linee ferroviarie storiche

La Conferenza Unificata del 30 marzo 2022 ha raggiunto l’intesa sullo schema di decreto MIMS relativo all’assegnazione di 1,9 miliardi di euro del PNRR per il periodo 2022-2026, già ripartiti da un precedente decreto emanato a dicembre 2021, ai Comuni capoluogo di Città Metropolitane, ai Comuni capoluogo di Regioni o di Province autonome e ai Comuni con un alto tasso di inquinamento.

Inoltre, sempre nella giornata del 30 marzo, la Conferenza Stato-Regioni ha dato il via libera al decreto MIMS, di concerto con il MEF, il MIC e il MinTur, che definisce una lista di 26 tratte ferroviarie ad uso turistico. Si tratta di linee gestite da Rete Ferroviaria Italiana (Rfi) o da ferrovie regionali che si trovano in zone di particolare pregio paesaggistico, culturale e ambientale, che potranno tornare in servizio o essere maggiormente utilizzate valorizzando i relativi territori, anche grazie ai fondi del Piano Complementare.