Premi "Invio" per passare al contenuto

Un cronoprogramma del PNRR fino a dicembre 2021

Come anticipato dal quotidiano “La Repubblica”, il Sottosegretario di Stato alla Presidenza del Consiglio dei Ministri, con le funzioni di Segretario del Consiglio, Roberto Garofoli, ha inviato una lettera ai ministri per ricordare le misure che ogni ministero sarà tenuto ad attuare entro la fine del 2021. Nel dettaglio:

  • MEF:
    • relazione per orientare le azioni del governo volte a ridurre l’evasione fiscale dovuta alla omessa fatturazione, in particolare nei settori più esposti all’evasione fiscale, “anche attraverso incentivi mirati per i consumatori”
    • “revisione del quadro di revisione della spesa (spending review)” con un “rafforzamento della struttura ministeriale” e l’attuazione di uno “Sportello unico doganale”
  • MIMS:
    • trasporto pubblico locale
    • contratto con Rfi
    • accelerazione dell’iter di approvazione dei progetti ferroviari
    • linee guida per la sicurezza dei ponti
    • trasferimento della titolarità di ponti, viadotti e cavalcavia dalle strade di secondo livello a quelle di primo livello (autostrade e strade statali)
  • MITE:
    • emanazione di una nuova normativa per la promozione della produzione e del consumo di gas rinnovabile, rafforzando il sostegno al biometano pulito
    • adozione di programmi nazionali di controllo dell’inquinamento atmosferico
  • MIUR:
    • approvare entro l’anno una legge per modificare le norme vigenti in materia di alloggi per studenti, incentivando anche i privati, perché entro il 2022 ci siano almeno 7500 posti nuovi
    • riforma delle classi di laurea, per “ridurre i rigidi confini esistenti che limita fortemente” i percorsi interdisciplinari e creare “classi di laurea innovative professionalizzanti”
    • riforma delle lauree abilitanti, semplificando l’accesso alle professioni, e riformare i dottorati, semplificando le procedure per il coinvolgimento di imprese e centri di ricerca e potenziando la ricerca applicata
  • MINLavoro:
    • introdurre la “Garanzia di accusabilità dei lavoratori” per i disoccupati insieme a un “Piano Nazionale Nuove Competenze”
  • MINGiustizia:
    • entrata in vigore della legislazione attuativa per la riforma del processo civile e penale, della legislazione attuativa per la riforma del quadro in materia di insolvenza
    • legge quadro, che consiste in una legge delega, sulla disabilità per rafforzare l’autonomia delle persone con disabilità e promuovere deistituzionalizzazione (vale a dire il trasferimento dalle istituzioni pubbliche o private alla famiglia o alle case della comunità)
  • MITD:
    • entrata in vigore dei decreti-legge per la riforma “Cloud first e interoperabilità”
    • adozione di norme per dare alla Pa la possibilità di acquistare soluzioni ICT (tecnologie dell’informazione e della comunicazione) “più rapidamente e efficacemente”
  • MINSud
    • semplificazione delle procedure per gli incentivi alle imprese al sud
    • rafforzamento dei poteri del Commissario nelle Zone economiche speciali attraverso l’istituzione dello sportello unico, il cosiddetto “Digital One Stop Shop”
  • MINPA
    • entrata in vigore della legislazione per la semplificazione e la governance del Pnrr
    • semplificazione del sistema degli appalti pubblici