Premi "Invio" per passare al contenuto

Report OICE sui bandi PNRR e PNC: 188 bandi per 211 mln di servizi e 2,6 MLD di lavori nel primo trimestre del 2022

È stato diffuso il secondo Report trimestrale elaborato dall’Ufficio studi OICE che fa il punto, per il trimestre gennaio/marzo 2022, dell’avvenuta pubblicazione di bandi e avvisi relativi ad affidamenti di servizi tecnici, di supporto alle stazioni appaltanti e di appalti integrati relativi ad interventi a valere sui fondi del PNRR e del PNC.

Il primo trimestre del 2022 segna una netta accelerazione: 188 bandi riferibili ad interventi a valere sui fondi del PNRR e del PNC per affidamenti di servizi tecnici e di supporto alle stazioni appaltanti e ad appalti integrati (di cui la progettazione esecutiva è una componente essenziale del contratto). Si tratta di procedure che si riferiscono ad interventi che porteranno alla realizzazione di lavori per 2.560,2 mln, un dato in calo del 39,5% rispetto allo scorso trimestre. Dal punto di vista dell’importo di queste gare di servizi di ingegneria e architettura, si tratta di 211,4 mln relativi alla sola progettazione (valore calcolato considerando la quota parte di progettazione negli appalti integrati e la quota di progettazione affidata unitamente alla direzione dei lavori). Il confronto con il 4° trimestre del 2021 mostra incrementi percentuali nel numero delle gare (+135,0%) e nel valore dei servizi (+14,0%) ma cali nell’importo dei lavori (-39,5%).

Ancora importante è la quota per affidamento di servizi di supporto alla stazione appaltante: 24 bandi, il 13% del totale, per un valore di 22,7 mln.; nell’ultimo trimestre del 2021 erano state 23 per un valore di 21,3 mln.

Nel primo trimestre 2022 balza agli occhi il dato di 736 avvisi per PPP “speciali” con i quali gli enti locali richiedono proposte di partenariato per interventi di riqualificazione urbana, rigenerazione locale a seguito dell’emissione dei bandi ministeriali che rendono disponibili le risorse delle Missioni del PNRR. In sei mesi l’Osservatorio PNRR OICE ha censito 268 gare per servizi tecnici e appalti integrati di interventi a valere su risorse del PNRR e del PNC, per un importo totale di servizi di 369 milioni riferibili a circa 6,7 miliardi di lavori.

L’indagine prende in esame anche gli affidamenti al di sotto i 139.000 – affidabili in realtà anche in via diretta (senza gara) – laddove vengono pubblicate manifestazioni di interesse (e questi bandi sono in netto aumento: da 20 a 56). La maggior parte degli affidamenti sotto questa soglia sfuggono però alla rilevazione in quanto non pubblicati, come consentito dalle norme derogatorie previste dal DL 77/2021, convertito in legge 108/2021.