Premi "Invio" per passare al contenuto

Pubblicate tutte le ordinanze attuative per la ricostruzione post sisma del 2016 (1,78 miliardi del Fondo Complementare)

Dopo le ordinanze sulla digitalizzazione, l’efficienza energetica, la riqualificazione degli immobili pubblici e le infrastrutture per oltre un miliardo di euro, il Commissario Legnini ha firmato ulteriori tre ordinanze attuative relative al secondo pacchetto “B” di interventi da 700 milioni di euro, per il “Rilancio economico e sociale” delle aree sisma 2009 e 2016. La misura è da intendersi all’interno del più grande investimento da 1,78 miliardi di euro del Fondo Complementare e riguarda sia incentivi alle imprese, ma anche la creazione di quattro centri di ricerca universitari specializzati nella sicurezza sismica, l’agroalimentare, l’economia circolare e la salute, la valorizzazione del patrimonio culturale e ambientale con il coinvolgimento di tutti gli Atenei e i principali centri di ricerca del territorio.

Sono state firmate anche sei ordinanze a completamento del primo pacchetto “A”, destinato agli enti locali. Queste ultime riguardano la riqualificazione degli edifici pubblici (112 milioni di euro), la creazione all’Aquila del Centro del Servizio Civile nazionale (60 mln), la rigenerazione urbana (200 mln), la creazione dei centri per il deposito e il restauro dei beni culturali (39,5 mln), i cammini e gli impianti sportivi (110 mln), la riqualificazione delle strade comunali (60 mln), la realizzazione della Scuola superiore della Pubblica amministrazione sempre all’Aquila (20 mln). Tutte le ordinanze sono disponibili nella sezione dedicata sul sito del Commissario Straordinario per la Ricostruzione Sisma 2016.