Premi "Invio" per passare al contenuto

Nuovo decreto MIMS: 450 milioni del Fondo Complementare per il monitoraggio di ponti, viadotti e tunnel

Dopo aver approvato le nuove Linee guida per la classificazione e gestione del rischio, la valutazione della sicurezza e il monitoraggio dei ponti esistenti con il D.M. n.493 del 03/12/2021, il MIMS ha assegnato ieri 450 milioni del Fondo Complementare per il monitoraggio dinamico e il controllo da remoto di ponti, viadotti e tunnel delle strade statali e delle autostrade.

Il decreto firmato ieri dal Ministro Giovannini articola le risorse dal 2021 al 2026 e le trasferisce ai soggetti attuatori dopo l’approvazione del piano degli interventi. Entro il 31 maggio 2022, l’Anas e i gestori autostradali devono trasmettere agli uffici competenti del MIMS e all’ Ansfisa l’elenco delle opere soggette al monitoraggio dinamico e il piano delle attività per l’attuazione del sistema dinamico di controllo, dal censimento delle strutture all’installazione della strumentazione, alla raccolta e elaborazione dei dati.