Premi "Invio" per passare al contenuto

Nuovo avviso pubblico Mobility as a Service (MaaS) per le città metropolitane (Missione 1, Componente 1, Investimento 1.4.6)

Il Dipartimento per la Transizione Digitale ha pubblicato un nuovo Avviso Pubblico per la sperimentazione dei servizi Mobility as a Service (MaaS), un nuovo concetto di mobilità innovativa che permette ai cittadini di usufruire di diversi mezzi di trasporto, pubblico e privato, attraverso una App con cui possano pianificare e pagare gli spostamenti. L’avviso ha una dotazione di 16.900.000 euro a valere sul Fondo Complementare.

I comuni capoluogo di città metropolitane interessate possono inviare le loro proposte progettuali entro il 6 giugno 2022. La prima componente dell’avviso si rivolge alle città metropolitane non selezionate nella prima tornata (tutte tranne Milano, Roma e Napoli) e, come nella passata edizione, mira a individuare e finanziare tre nuovi “progetti pilota”, di cui uno nel Mezzogiorno, fornendo anche un sostegno finanziario per supportare gli operatori del trasporto locale nella digitalizzazione dei loro sistemi. La seconda componente dell’avviso mira a selezionare un nuovo laboratorio di sperimentazione (Living Lab) – nella prima edizione fu scelta Milano – per testare idee innovative di trasporto locale, come per esempio soluzioni urbane di guida cooperativa, connessa e autonoma. Per questa seconda componente, anche Napoli e Roma, già scelte come progetti pilota, possono partecipare al nuovo bando, unitamente alle altre città metropolitane.