Premi "Invio" per passare al contenuto

Le regioni in allarme: poco coinvolgimento da parte del Governo nell’attuazione del PNRR

La Conferenza delle Regioni e delle Province autonome esprime preoccupazione sulle modalità di programmazione e di attuazione del PNRR nel corso del 2021 ed inizio del 2022, anche avuto riguardo alla Relazione sullo stato di attuazione del PNRR presentata dal Governo al Parlamento a fine dicembre, e alla rendicontazione alla Commissione europea del raggiungimento dei risultati previsti.  Le Regioni lamentano scarso coinvolgimento da parte del Governo per quanto concerne la governance del Piano, data soprattutto la poca trasparenza relativa alle riunioni della Cabina di regia (convocata solo una volta e con poco preavviso), così come nei tavoli dei comitati interministeriali per l’attuazione del PNRR. Inoltre, nonostante la loro strategica funzione di raccordo tra i territori, le Regioni lamentano il poco coinvolgimento nelle scelte strategiche relative agli ambiti di politiche pubbliche finora oggetto di attuazione nel PNRR: i 1000 esperti per l’attuazione, le politiche culturali, agricole e ambientali.