Premi "Invio" per passare al contenuto

Il Piano “Riformare la PA. Persone qualificate per il Paese”

Il 10 gennaio è stato presentato dal Ministro Brunetta il piano “Ri-formare la PA. Persone qualificate per il Paese”, un programma straordinario di formazione e aggiornamento rivolto a 3,2 milioni di dipendenti pubblici. Il Piano è articolato in due filoni: il primo, inaugurato dal protocollo d’intesa siglato a ottobre dal MUR e dal Dipartimento per la Funzione Pubblica, punta ad accrescere le conoscenze e le competenze dei lavoratori pubblici agevolando, grazie alla collaborazione della CRUI, l’iscrizione a corsi di laurea e master presso tutte le Università italiane; il secondo prevede l’avvio di programmi formativi specifici per sostenere le transizioni previste dal PNRR, a cominciare da quella digitale, con partner pubblici e privati, nazionali e internazionali. Questa seconda linea sarà finanziata anche da risorse del PNRR, in particolare dall’investimento 2.3.1 della M1C1, che prevede lo stanziamento di 125 milioni per i piani formativi, 10 milioni per l’erogazione dei MOOC e 4 milioni per l’organizzazione di comunità di pratica.

L’erogazione della formazione avviane attraverso la piattaforma del Dipartimento, ed in particolare tramite il progetto Syllabus, il portfolio contenente l’insieme minimo delle conoscenze e abilità che ogni dipendente pubblico dovrebbe possedere per partecipare attivamente alla trasformazione della PA. Compilando un apposito test per la valutazione delle competenze, si viene rimandati al percorso formativo più adeguato al proprio livello di conoscenza. Per aumentare l’offerta formativa disponibile sul portale, il Dipartimento della Funzione Pubblica ha attivato, sempre nella giornata di ieri, un avviso di manifestazione di interesse per gli operatori del settore tecnologico e digitale, invitando tutti i player nazionali e internazionali a mettere a disposizione, a titolo gratuito, contenuti formativi coerenti con gli obiettivi del Piano formativo.

Il Piano strategico di formazione del capitale umano pubblico (slide PDF)