Premi "Invio" per passare al contenuto

I due avvisi pubblici dell’agenzia per la cybersicurezza (Missione 1, Componente 1, Investimento 1.5)

Sono stati pubblicati gli avvisi dell’Agenzia per la cybersicurezza destinati agli Organi Costituzionali e di rilievo Costituzionale, delle Agenzie Fiscali di cui al titolo II del Decreto legislativo n. 300 del 30 luglio 1999 e di tutte le Amministrazioni facenti parte del Nucleo per la cybersicurezza, istituito ai sensi dell’articolo 8 del D.L. 14 giugno 2021, n. 82. Entrambi gli avvisi finanziano:

  • progetti di censimento dei livelli di maturità della postura di sicurezza dei servizi e delle infrastrutture digitali delle PA;
  • progetti di realizzazione di un piano programmatico di potenziamento, sia a breve che a medio-lungo termine, delle capacità cyber, volto a supportare il percorso di trasformazione digitale sicura della PA;
  • interventi di potenziamento a medio-breve termine (il primo avviso) e a medio-lungo termine (il secondo avviso) dei servizi e delle infrastrutture in essere della PA.

In particolare, il primo avviso scade il 7 aprile, vale 15 milioni di euro ed è volto all’individuazione di proposte progettuali presentate dai soggetti destinatari dell’avviso e relative ai tre ambiti sopra elencati. Il secondo avviso utilizza una procedura a sportello, scade il 23 marzo, vale 10 milioni di euro, ed è volto all’individuazione dei soggetti, tra quelli destinatari dell’avviso, cui l’Agenzia per la cyber sicurezza intende erogare servizi in maniera diretta, nel perimetro degli ambiti sopra elencati.

Gli avvisi mirano ad attuare l’Investimento 1.5 “Cybersecurity” della Missione 1 Componente 1 del PNRR per conseguire gli obiettivi M1C1-9 “Supporto all’aggiornamento delle misure di sicurezza – 5 strutture di sicurezza adeguate entro dicembre 2022” e M1C1-19 “Supporto all’aggiornamento delle misure di sicurezza – 50 strutture di sicurezza adeguate entro dicembre 2024”.