Premi "Invio" per passare al contenuto

Firmato il protocollo su “Progetti bandiera” delle Regioni

Durante il Consiglio dei Ministri del 13 aprile, è stato sottoscritto dal Dipartimento per gli Affari Regionali e i ministeri titolari di investimenti PNRR di interesse regionale, il Protocollo sui “Progetti bandiera”. Si tratta di una sorta di Accordo quadro che ha come obiettivo primario l’individuazione di un “Progetto bandiera” per Regione e Provincia autonoma e di favorirne la realizzazione, monitorandone sistematicamente i vari step di attuazione. Dall’accordo quadro, discenderanno infatti appositi accordi operativi trilaterali di definizione delle modalità attuative dei “Progetti bandiera”, tra lo stesso Dipartimento per gli Affari regionali, l’amministrazione titolare dell’intervento e la Regione o Provincia autonoma.

Alcuni progetti bandiera sono stati annunciati dalla Ministra Gelmini in un comunicato stampa facente seguito la firma del Protocollo: si va dal rafforzamento del Centro Marconi di Bologna al Parco Erzelli di Genova, dall’Hydrogen Valley  del Piemonte ai progetti per la Pa digitale a Trento e Bolzano, dai  ’10 km di scienza’ di Roma ad una Sicilia più verde con opere di  decarbonizzazione.

Una strategia ben definita, anche alla luce del decreto PNRR 2 che prevede che le economie derivanti dagli investimenti del Piano possano essere utilizzate per il finanziamento dei “Progetti bandiera”, evitando così la dispersione di risorse e coinvolgendo ancor più le Regioni nella migliore riuscita di tutti gli investimenti previsti.