Premi "Invio" per passare al contenuto

Edilizia scolastica: il Ministero dell’Istruzione ammette modifiche ai piani

L’8 marzo, con nota del Ministero dell’Istruzione, il Ministero ha ammesso la possibilità di modifica dei piani autorizzati con decreto del Ministro dell’istruzione 8 gennaio 2021, n. 13 (855 milioni) e con decreto del Ministro dell’istruzione 15 luglio 2021, n. 217 (1.125 milioni) riguardanti l’edilizia scolastica.

Le modifiche devono pervenire attraverso l’applicativo dedicato sul sito del MIUR entro il 21 marzo 2022 alle 17.

È necessario che tutte le provincie e le città metropolitane, anche coloro che non intendono revisionare i piani, accedano all’applicativo per confermare gli interventi già finanziati, inserendo le informazioni mancati, oppure inserendo nuovi interventi in sostituzione dei precedenti.