Premi "Invio" per passare al contenuto

Decreto del Presidente del Consiglio dei ministri che disciplina le strutture e i ruoli responsabili del monitoraggio del PNRR e dei relativi progetti, oltre alle modalità, alle regole e agli strumenti per il conferimento dei dati

E’ stato pubblicato il 23.11.2021, nella sezione documenti di Italia Domani il DPCM che disciplina le strutture e i ruoli responsabili del monitoraggio del PNRR e dei relativi progetti, oltre alle modalità, alle regole e agli strumenti per il conferimento dei dati.

Il decreto sancisce l’obbligo da parte delle amministrazioni attuatrici di inserire in ciascuno degli atti relativi ai progetti del PNRR, a pena di nullità degli atti stessi, il relativo codice unico di progetto (CUP), in conformità a quanto previsto dalla Delibera CIPE n. 63/2020. Inoltre, è previsto che le stesse amministrazioni registrino e conferiscano i dati e le informazioni inerenti all’attuazione del Piano in maniera tempestiva sul sistema informatizzato (ReGiS) messo a disposizione dal Ministero dell’economia e delle finanze – Dipartimento della Ragioneria generale dello Stato, al fine di garantire a tutti i livelli di gestione e presidio del PNRR un monitoraggio continuativo.

Il decreto stabilisce anche che la Ragioneria Generale dello Stato rende accessibile in formato elaborabile e in formato navigabile dati sull’attuazione finanziaria, fisica e procedurale relativi a ciascun progetto, assieme ai costi programmati e ai milestone e target perseguiti (open data).