Premi "Invio" per passare al contenuto

Bando Scuole Connesse – Avviso di gara procedura aperta ex artt. 28 e 60 del d.lgs. n. 50/2016 e s.m.i. per la fornitura di servizi di connettività Internet a banda ultralarga presso scuole sul territorio italiano, compresa la fornitura e posa in opera della rete di accesso e servizi di gestione e manutenzione (184.424.460 EUR – Missione 1, Componente 2, Investimento 3.3)

Il bando “Scuole connesse” prevede interventi per connettere, con velocità simmetriche di almeno 1 Gbps, quasi 10 mila sedi scolastiche di tutto il territorio italiano suddiviso in otto aree geografiche (i cosiddetti lotti). Uno stesso soggetto potrà aggiudicarsi fino ad un massimo di quattro lotti. Sono compresi la fornitura e posa in opera della rete di accesso e i servizi di gestione, l’assistenza tecnica e la manutenzione.

Le attività di infrastrutturazione dovranno concludersi entro il 30 giugno 2026, garantendo i servizi di connettività per almeno i sei anni successivi.

Infratel Italia s.p.a. ha indetto una procedura aperta ex artt. 28 e 60 del d.lgs. n. 50/2016 e s.m.i. in forza di delibera del Consiglio di amministrazione di Infratel Italia del 26 gennaio 2022 per individuare l’operatore economico cui affidare, mediante la sottoscrizione di un accordo quadro, la fornitura di servizi di connettività Internet a banda ultralarga presso scuole sul territorio italiano, compresa la fornitura e posa in opera della rete di accesso e servizi di gestione e manutenzione. L’importo totale posto a gara è di euro 184.424.460,00, di cui oneri per la sicurezza non ribassabili pari a euro 830.678,70, ripartito nei seguenti otto lotti territoriali: Lotto 1: Piemonte, Liguria, Valle d’Aosta: CIG 90711662FE, importo a base di gara: euro 16.323.836, di cui oneri di sicurezza: euro 76.407,36, di cui fornitura: euro 10.395.836, di cui servizi: euro 5.928.000, per n. scuole: 912. Lotto 2: Lombardia: CIG 9071195AEA, importo a base di gara: euro 21.491.729, di cui oneri di sicurezza: euro 105.897,92, di cui fornitura: euro 13.275.729, di cui servizi: euro 8.216.000, per n. scuole: 1264. Lotto 3: Friuli-Venezia Giulia, Veneto, pr. aut. Trento, pr. aut. Bolzano: CIG 90712020B4, importo a base di gara: euro 17.204.027, di cui oneri di sicurezza: euro 75.820,90, di cui fornitura: euro 11.321.527, di cui servizi: euro 5.882.500, per n. scuole: 905. Lotto 4: Emilia-Romagna, Marche, Umbria: CIG 9071227554, importo a base di gara: euro 12.694.884, di cui oneri di sicurezza: euro 54.959,68, di cui fornitura: euro 8.430.884, di cui servizi: euro 4.264.000, per n. scuole: 656. Lotto 5: Toscana, Lazio: CIG 9071234B19, importo a base di gara: euro 26.941.060, di cui oneri di sicurezza: euro 115.448,84, di cui fornitura: euro 17.984.060, di cui servizi: euro 8.957.000, per n. scuole: 1378. Lotto 6: Abruzzo, Basilicata, Molise, Puglia: CIG 907828127A, importo a base di gara: euro 23.215.750, di cui oneri di sicurezza: euro 101.960,26, di cui fornitura: euro 15.305.250, di cui servizi: euro 7.910.500, per n. scuole: 1217. Lotto 7: Campania, Calabria: CIG 9078294D31, importo a base di gara: euro 46.115.886, di cui oneri di sicurezza: euro 211.460,72, di cui fornitura: euro 29.709.886, di cui servizi: euro 16.406.000, per n. scuole: 2524. Lotto 8: Sicilia, Sardegna: CIG 9078305647, importo a base di gara: euro 20.437.288, di cui oneri di sicurezza: euro 88.723,02, di cui fornitura: euro 13.553.788, di cui servizi: euro  6.883.500, per n. scuole: 1059. Gli importi si intendono al netto di IVA. Criterio aggiudicazione: offerta economicamente più vantaggiosa ex art. 95 del d.lgs. n. 50/2016. Durata dell’affidamento: dalla data di sottoscrizione dell’accordo quadro e sino alla data del 30 giugno 2026. Fonti di finanziamento: l’affidamento è finanziato a valere sul Piano nazionale di ripresa e resilienza (“PNRR”). Scadenza del termine per la presentazione delle offerte: 15 marzo 2022, ore 13:00.

L’intera documentazione di gara è accessibile mediante Piattaforma telematica raggiungibile all’indirizzo: https://ingate.invitalia.it/. Gli operatori economici interessati alla presentazione dell’offerta devono preventivamente registrarsi sul portale https://ingate.invitalia.it/. Il presente avviso è stato inviato in Gazzetta Ufficiale dell’Unione Europea il 28 gennaio 2022.

Responsabile unico del procedimento: dott.ssa Federica Crescenzi. L’Amministratore delegato – Avv. Marco Bellezza