Premi "Invio" per passare al contenuto

Avviso MS sull’ecosistema innovativo della Salute (100 milioni/EUR – Missione 6, Componente 2, PNC); l’hub anti-pandemico previsto dallo stesso investimento sorgerà a Siena

Dal 10 maggio al 9 giugno 2022 sarà possibile presentare manifestazioni di interesse per l’attuazione di interventi da finanziare nell’ambito dell’iniziativa “Ecosistema innovativo della Salute”. L’investimento rientra fra i programmi finanziati con il PNC. In particolare, il Bando finanzia le due macro-azioni: i) creazione di una Rete di centri di trasferimento tecnologico (NTT); ii) rafforzamento e sviluppo qualitativo e quantitativo di Hub life science (LSH) distribuiti territorialmente nelle varie parti del Paese. Per maggiori informazioni si rimanda al nuovo portale del Ministero della Salute concernente il bando

L’investimento vale un totale di 440 milioni di euro. Oltre ai 100 milioni del sopracitato bando, i restanti 337,4 milioni saranno investiti per realizzare un Hub anti-pandemia, inteso come infrastruttura strategica per affrontare le future pandemie attraverso tre macroaree di intervento: i) ricerca, sviluppo e produzione pilota di vaccini; ii) sviluppo della ricerca e produzione pilota di anticorpi monoclonali; iii) progetti di ricerca sulla vaccinologia inversa e sulla lotta contro la AMR. Il Sole 24 Ore di oggi, 10 maggio 2022, informa a pagina 26 che l’hub sorgerà a Siena. La scelta si spiega per tre motivi: 1) lo scienziato Rino Rappuoli vive a Siena e ha dato la disponibilità a fare il direttore scientifico dell’hub anti-pandemia; 2) il suo lavoro è coadiuvato da un team di 35 giovani – che nei mesi scorsi hanno sviluppato il progetto di anticorpo monoclonale anti-Covid, che poi non ha superato la fase della sperimentazione – in grado di essere subito operativi; 3) a Siena è già prevista dalla Legge di Bilancio 2022 – che stanzia appositamente 37 milioni di euro – la nascita della Fondazione Biotecnopolo, voluta dal segretario Pd Enrico Letta (eletto deputato nella circoscrizione di Siena nell’ottobre 2021) e fondata da quattro ministeri (Economia, Università, Salute e Sviluppo economico). La fondazione sarà l’ente gestore dell’Hub anti-pandemia. Il Governo ha coinvolto come organo tecnico anche un’altra Fondazione senese, Toscana Life Sciences (Tls) guidata da Fabrizio Landi, attiva nella ricerca e nell’incubazione di imprese, che ha seguito con Rappuoli e il gruppo di giovani ricercatori il progetto dell’anticorpo monoclonale anti-Covid.