Premi "Invio" per passare al contenuto

Approvata la Relazione annuale sui rapporti finanziari tra l’Italia e l’UE e l’utilizzazione dei fondi europei della Corte dei Conti

Lo scorso 7 febbraio la sezione di controllo per gli affari comunitari e internazionali della Corte dei conti ha pubblicato la “Relazione annuale sui rapporti finanziari tra l’Italia e l’Unione europea e l’utilizzazione dei fondi europei”. Dalla relazione si rileva che i versamenti italiani per l’anno 2020 esaminato al bilancio dell’Unione europea ammontano a 18,2 miliardi di euro (+1,4 miliardi rispetto al 2019), dato tra i più alti negli ultimi anni che dipende dalla preassegnazione dei fondi a ciascun Paese, dalle capacità progettuali e di gestione degli operatori nazionali, nonché dalla fase di attuazione del ciclo di programmazione. La relazione inoltre esamina le risorse accreditate dall’Italia dall’UE a valere sul bilancio europeo che ammontato a 11,66 miliardi per il 2020.


Per saperne di più, consultare il comunicato stampa della Corte dei conti.