Premi "Invio" per passare al contenuto

Al via il Portale Reclutamento PA

Sottoscritta il 16 luglio l’intesa per la creazione del portale tra il Dipartimento per la Funzione Pubblica, Armando Zambrano e Marina Calderone, vertici di ProfessioniItaliane, associazione che raggruppa diverse organizzazioni rappresentative delle diverse professioni liberali tra cui la Rete delle Professioni Tecniche e del Cup, il Comitato Unitario Permanente degli Ordini e i Collegi Professionali. L’intesa avrà un orizzonte temporale di almeno cinque anni, ovvero più o meno la stessa durata del PNRR. Le associazioni dei professionisti avranno un duplice compito:

  • la creazione di piattaforme digitali anagrafiche a disposizione degli iscritti agli Ordini e collegate al Portale del Reclutamento previsto dalla legge n. 56/2019 per individuare il maggior numero possibile di professionalità da sottoporre alla selezione delle pubbliche amministrazioni per le loro necessità;
  • incrementare la diffusione delle notizie in materia di opportunità di lavoro nelle pubbliche amministrazioni tra i professionisti.

Il Portale del Reclutamento offrirà due tipologie diverse di occasioni di lavoro per i professionisti:

  • da una parte ci sarà un elenco comprendente i liberi professionisti in cerca di incarichi in modalità libero-professionale;
  • nell’altra, invece, saranno incluse figure ad alta specializzazione da assumere con contratti da dipendente a tempo determinato (come avvenuto con il concorso sud)

Per ulteriori informazioni si rinvia alla notizia pubblicata sulla pagina web del Dipartimento sulla Funzione Pubblica