Premi "Invio" per passare al contenuto

Trasporto pubblico locale: via libera della Conferenza unificata sul riparto di 3,6 mld per le metro e 836 mln per le ferrovie regionali

Il 3.11.2021 la Conferenza Stato-Regioni e la Conferenza Unificata (Stato-Regioni-Enti territoriali) hanno dato il via libera a due schemi di decreti MiMS utili all’attuazione del PNRR.

In particolare, primo scema di decreto ripartisce 3,6 miliardi per il trasporto rapido di massa (M2C2I4.2). Sono ripartiti 2,2 miliardi per nuovi interventi nel settore (1,2 miliardi al Centro-Nord e un miliardo al Sud) e circa 1,4 miliardi per interventi che erano già finanziati a legislazione vigente (673 milioni al Centro Nord e 726 milioni al Sud).

Lo schema di decreto sulle ferrovie regionali ripartisce 836 milioni di euro dei 936 milioni previsti dal Piano (M2C2I4.4.2) per il potenziamento delle linee regionali, visto che gli altri 100 milioni sono già stati destinati dal Contratto di Programma tra MiMS e Rfi a linee precisamente individuate.