Premi "Invio" per passare al contenuto

Riforma del Processo Civile: apertura del Ministro Cartabia alla rimozione della responsabilità aggravata

L’intervento di ieri di Cartabia al Congresso Nazionale Forense ha difeso alcuni dei nuovi principi a modifica del processo civile e finalizzati ad una velocizzazione dello stesso:

  • Apertura sulla responsabilità aggravata, istituto che punta a rendere obbligatoria la sanzione pecuniaria nei confronti di chi agisce o resiste in giudizio con dolo o colpa grave. Cartabia ha dichiarato di essere disponibile a rimuoverla a seguito delle proteste degli avvocati, ma ha anche sostenuto che le proteste le sembrano frutto di un equivoco.
  • Attività istruttoria in prima udienza: non sarà possibile ai magistrati dilatare i tempi di rinvio dell’udienza.
  • Confermato invece il meccanismo di preclusioni istruttorie

La riforma prevede anche incentivi alla mediazione, le ordinanze anticipatorie, il rinvio pregiudiziale alla Cassazione, la stabilizzazione di alcune soluzioni sperimentate nel periodo più acuto dell’emergenza, come l’udienza a trattazione scritta