Premi "Invio" per passare al contenuto

La nuova circolare di Assonime di commento alle misure del Dl 77/2021 e del Dl 80/2021

È stata pubblicata ieri, 2.11.2021, la circolare 31/2021 di Assonime, che illustra le misure adottate dopo l’approvazione a fine maggio del decreto-legge n. 77/2021, per mettere a punto la governance del PNRR. Con la legge di conversione del decreto n. 77 è stato rafforzato il ruolo del Parlamento e sono stati chiariti i rapporti tra Consiglio dei Ministri e Cabina di regia. Sul piano operativo, con una serie di decreti sono stati istituiti la Segreteria tecnica, l’Unità per la razionalizzazione e il miglioramento della regolazione e il Tavolo permanente per il partenariato economico, sociale e territoriale. Più in generale, è stata rafforzata la Rete governativa permanente per l’attuazione del programma di governo, con un particolare focus sull’adozione tempestiva dei provvedimenti di secondo livello. Per rispettare i tempi del PNRR, è stato chiesto alle amministrazioni centrali competenti di presentare un preciso piano di adozione degli interventi da realizzare entro il 31 dicembre 2021, indicando lo stato di avanzamento, l’impostazione strategica e gli eventuali ostacoli riscontrati. Il decreto-legge n. 80/2021 contiene numerose disposizioni per favorire il reclutamento nella PA, potenziare l’organizzazione amministrativa e migliorare la capacità delle amministrazioni di produrre risultati. La circolare è liberamente consultabile sul sito di Assonomie.