Premi "Invio" per passare al contenuto

I ritardi del Recovery Plan: il confronto con gli Stati Uniti

Negli Stati Uniti il programma di rilancio dell’economia americana varato dal Presidente Biden è passato dall’elaborazione all’attuazione in due mesi. In Europa i 750 miliardi del Next Generation EU potrebbero essere concretamente disponibili all’inizio del 2022, dopo un anno e mezzo dalla proposta della Commissione. Tempi che rischiano di slittare ulteriormente a causa  dello stop imposto dalla Corte suprema tedesca al presidente della repubblica Steinmayer, il quale non potrà ratificare la legge di approvazione del fondo europeo per la ripresa, fino a quando la corte non avrà esaminato la legittimità costituzionale del provvedimento.