Premi "Invio" per passare al contenuto

Nel Recovery maggiore sostegno e regolamentazione dello “smart working“

Servono «nuove professionalità, investimenti in formazione e nuove forme di lavoro». Queste le parole del Presidente del Consiglio Draghi pronunciate ieri davanti ai segretari generali di Cgil, Cisl e Uil per la firma del «Patto per l’innovazione del lavoro pubblico e la coesione sociale». Sul lavoro da remoto il nostro Paese è indietro, ma possiamo recuperare grazie al piano di riforma della PA che il Governo sembra voler portare avanti con determinazione.